Stanotte è venuto meno l'amico Paolo Ferrari.

La Sesto Continente e tutti gli sportivi che lo hanno conosciuto, partecipano al lutto della moglie, del padre e della famiglia.
Chi ha avuto la fortuna di conoscerlo, gli ha voluto bene.
Lui era  fatto così!!
Non potevi provare altro che simpatia e affetto per lui. Eccelleva in tutte le attività che intraprendeva: nel calcio, nel tennis, nella pesca-sub, era un impagabile esperto micologo, ed ultimamente si era dedicato con successo alla pesca alla traina, esperto e appassionato anche di arte culinaria ecc.
Ma la sua calda e spontanea simpatia saranno un ricordo e un regalo che lui ha fatto a tutti noi! Persino nell'affrontare la malattia ci ha impartito una lezione di coraggio che non dimenticheremo.
Avremo un grande vuoto, un grande dolore, ma è il prezzo che paghiamo quado perdiamo una persona molto amata.