La SESTO CONTINENTE è un'associazione legata alle discipline annesse e connesse al mondo subacqueo.
E' affiliata al C.O.N.I., alla F.I.P.S.A.S. e alla C.M.A.S. ed è abilitata a rilasciare brevetti nazionali ed internazionali, relativamente alle attività subacquee.

Nata nel 1966, ha sviluppato e coltivato in oltre trenta anni di attività, varie discipline legate al mondo sommerso: dalle semplici immersioni alla fotografia subacquea, dalla pesca subacquea alla culinaria ("la congrega dei liffi"), dalla nautica alla malacologia, settori nei quali oggi è attualmente suddivisa.

L'associazione organizza tutti gli anni (anche più volte all'anno) corsi di apnea, bombole, acquaticità, pesca subacquea e fotografia subacquea indirizzati a tutti coloro che vogliono avvicinarsi al mondo sommerso, e a coloro che invece desiderano implementare o perfezionare la propria tecnica.

Prima società a Reggio Emilia ad occuparsi di attività subacquea sportiva; i soci fondatori frequentarono a Bologna l’unica scuola federale di immersione esistente a quel tempo in Emilia Romagna.

Nel 1967 la Sesto Continente si affilia alla FIPSAS (Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee) ed inizia un’intensa attività agonistica di pesca subacquea con ottimi risultati in campo nazionale. In virtù dell’adesione alla Federazione, la neonata società subacquea entra nel CONI (Comitato Olimpico Nazionale Italiano) e nella CMAS (Confederazione Mondiale Attività Subacquee). 

Contemporaneamente si sviluppa la promozione e la formazione nel settore specifico subacqueo e più in generale degli sport acquatici attraverso manifestazioni, convegni e dibattiti.

Sempre nel 1967, con i primi corsi organizzati a Reggio Emilia, comincia una ininterrotta e sempre più qualificata esperienza nella didattica subacquea con rilascio di attestati e brevetti sia nazionali che internazionali.