“Posso annunciarvi che il Madagascar è la terra promessa dei naturalisti”, scriveva un botanico francese. Ed effettivamente Madre Natura vive qui. Il Madagascar è un paradiso naturalistico ed è quasi un continente a sé per la sua varietà di paesaggi, bianche spiagge, splendide barriere coralline, foreste di baobab, foreste pluviali e colline coltivate, senza contare che flora e fauna per il 90% sono impossibili da trovare in qualsiasi altra parte del mondo.
In particolare l’isola di Nosy Be, decretata più bella isola dell’Africa, dove è sufficiente scendere dall’aereo per essere avvolti da una natura incontaminata con fiori profumatissimi e specie endemiche presenti solo qui, i Lemuri e tante altre, ed anche musica e danze dal ritmo coinvolgente. Ma non solo terra, Nosy Be fa parte di un arcipelago formato da altre isole minori di incontaminata bellezza, dove vi si incontrano migliaia di pesci colorati che nuotano fra sgargianti coralli, tartarughe marine, delfini, squali, carangidi e si può facilmente assistere al passaggio di balene e di squali balena a seconda del periodo
Nosy Be è un isola perfetta per le attività subacquee in splendidi siti incontaminati,
SESTO CONTINENTE vi invita alla serata dove Emanuele Venanzi, che da anni gestisce un diving center a Nosy Be e la sua compagna e collega D.ssa Carlotta Barba, biologa marina ci racconteranno di queste terre e mari meravigliosi.
Per chi poi vorrà toccare con mano questo paradiso sarà presentato il viaggio organizzato in collaborazione con il Manta Diving per settembre 2018